Il progetto

Il Portale del Riuso è un sistema con cui l’Università degli Studi Udine cede gratuitamente beni e attrezzature ad altri enti pubblici, scuole e organizzazioni no profit, e nasce quale progetto del Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società in collaborazione con l'Area Servizi Informatici e Multimediali e la supervisione dell'Amministrazione universitaria.

Perchè
L’Università di Udine è orientata alla riduzione della propria impronta ecologica, e dal 2016 è entrata a far parte della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS) quale prima esperienza di coordinamento e condivisione tra tutti gli atenei italiani impegnati sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale.

Questo progetto nasce proprio dal fatto che spesso beni e attrezzature non più necessarie all'ateneo rimangano inutilizzate, come nel caso di computer, mobili, libri ecc., col rischio che dopo anni vengano dismesse anche se ancora utilizzabili, causando uno spreco di risorse pubbliche.

Ciò vale specialmente per le attrezzature informatiche che vengono sostituite con una certa frequenza perché non più utili ai fini accademici, ma che potrebbero benissimo essere utilizzate in altri contesti con esigenze più contenute, come nelle scuole o nel settore no profit.

Questo strumento - che mira ad allungare la vita operativa di beni e attrezzature - è dunque portatore di valori ambientali e sociali, nonché una prima applicazione dei principi dell'economia circolare.

Lo strumento web
E’ stato realizzato tramite piattaforma open source Drupal e consente la pubblicazione di oggetti in dismissione, la visualizzazione di un catalogo degli oggetti disponibili, l'accreditamento da parte delle strutture autorizzate all'acquisizione degli oggetti, e una procedura di accodamento e di attribuzione degli oggetti trasparente e basata su semplici regole.

Inoltre si intende favorire la diffusione di questo portale anche ad altri enti pubblici e privati (specialmente grandi aziende) in modo da favorire una logica organizzata del riuso dei beni.

Prima di isciversi si invita a leggere il regolamento. Per informazioni: riuso@uniud.it